Tunisia islam secularism

Tunisia-laicita-secularism-islam-21.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-02.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-04.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-03.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-01.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-06.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-07.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-10.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-09.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-11.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-12.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-05.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-13.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-08.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-14.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-15.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-16.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-17.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-18.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-19.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-20.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-22.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-23.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-30.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-24.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-25.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-26.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-27.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-28.jpgTunisia-laicita-secularism-islam-29.jpg

Con la “rivoluzione dei gelsomini” inizia in Tunisia la primavera araba,
ma dopo la caduta del regime di Ben-Ali (14 gennaio 2011), le libertà a cui si inneggiava
sono apparentemente messe in discussione da un ritorno di regimi islamici.
Il dibattito tra laicità e stato confessionale è più che mai attuale. Il movimento salafita è molto attivo.
Fra le donne, del cui ruolo durante le rivoluzioni si è tanto parlato in occidente, c’è chi rivendica la parita’
e chi il diritto di indossare il niquab (velo integrale).
Habib Kazdaghli, rettore dell’Università “Manouba”, è stato sotto processo per aver rifiutato il niquab nelle Università e ha rischiato 5 anni di carcere.
Gli intellettuali (qui ritratti) sono inquieti, l’atmosfera è incerta e non si possono prevedere i risvolti del futuro.